Pensando alla felicità

Siamo quel che mangiamo.

Allora se sono fatto di energia viva mi alimento di alimenti la cui energia vitale rispetti tale stato.

Pertanto se alimentando bene il mio corpo riesco a mantenere una pele liscia anche perche al contrario alcool carni grasse e scorrettezze varie inesorabilmente si ripercuotono sulla salute della pelle che si presenta con brufoli pustole e vari sfoghi che giustamente devoni fuoriuscire fino a peggiori conseguenze..

Illudersi di compiere un percorso di crescita personale ed energetica curando corpo e spirito senza alimentarsi in modo pulito è inutile.

Chi fa delle scelte deve ben comprendere che illude se stesso ripetendosi tanto ogni tanto mi lascio andare. Infatti quel lasciarsi andare alro non è che ricadere inesorabilmente nel baratro della non-conoscenza.

La cultura della non violenza alimenta la pratica dell’amore per eliminare tutte quelle paure e insicurezze che sono la causa della rabbia dello stress della violenza anche  verbale ‘coprolalia’ o come forma di violenza particolarmente maschile spesso contro la donna e propria compagna.

Gandhi era vegano.

Ci dice cosa ciò?

A mio avviso che…siamo ciò che mangiamo. Ovvero se per nutrire me il mio corpo e il mio spirito io richiedo il sacrificio a un altro essere è chiaro che ciò si ripercuoterà su tutto il resto.

Amare è amare ogni essere.

La non violenza è una pratica che muove questo amore a tutti i livelli. Senza screditare e violentare gli altri e se stessi con la rabbia manifestazione della paura. Amando e perdonando se stessi e gli altri al di la delle religioni.

Sono precetti che ritroviamo in molte religioni dalle moniteiste alle altre filosofie religiose o di pensiero spirituale.

Mantenere la calma. Godere del momento presente. Ringraziare essere grati per quello che dobbiamo. Lavorare con passione. Essere onesti. Essere buoni.

Dal Reiki a Gesù Cristo del porgi l’altra guancia. Il segreto della felicità è solo e proprio questo.

Panta rei tutto scorre.

Luana.

 

 

Pubblicato da annaluanatallarita

Scrittrice, cantante jazz, filosofa antropologa. Artista e designer. Anna Luana è la figura rinascimentale dell'artista a tutto tondo.Curiosa delle sfaccettature umane, ne ha intervistato, scovato ed elaborato le potenzialità i segreti le eccentricità, le normalità e le naturalità. Docente universitaria a Lisbona, è docente a contratto anche nelle scuole italiane secondarie superiori, per varie discipline, (lettere classiche, filosofia, design, musica..) quest'anno a Milano. Philosophy Doctor, ha conseguito il primo dottorato di ricerca con una tesi sulla volontà di potere e le sue manifestazioni sociali architettoniche e di design. Plurilaureata è un intellettuale e tutto tondo, italo portoghese, viaggiatrice e attenta, analista politologa della società contemporanea. Il Suo ultimo libro: Il potere del potere, tratta delle tematiche del potere e delle sue manifestazioni materiali, a dicembre sarà in uscita il nuovo libro sul : potere della comunicazione. Non si fa mancare le produzioni artistiche, infatti nel 2019 esce il suo 6 disco di jazz: Eva, con liriche scritte e composte da lei e magistralmente suonate da i musicisti A.Rea D.Rosciglione L.De Seta. e un un singolo pop, con video di domenique Carbone: La notte imprevedibile.oltre a mostre fotografiche e pittoriche. www.annaluanatallarita.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: