Il “comportamento sociale dell’individuo”. di Al.Tallarita

Studiare il modo di agire dell’essere umano nello spazio che questo occupa, analizzare i rapporti intercorrenti fra gli esseri umani, ci porta inesorabilmente alla conoscenza ed alla comprensione di quello che definiamo “comportamento sociale dell’individuo”.

Fra le varie sfere del sapere che si sono occupate dei processi di percezione dello spazio da parte dell’individuo, la psicologia sociale ha elaborato un approccio cognitivo, in base al quale la persona viene considerata come un individuo attivo in grado di elaborare le informazioni provenienti dall’ambiente in modo da orientare il proprio comportamento.

4

fig.1 mostra fotografica Cadrega di Al.Tallarita altdesign

 

Settore della psicologia dedicato allo studio della relazione tra l’individuo e lo spazio come ambiente, è la psicologia ambientale[1] che valuta il soggetto nel suo contesto fisico e sociale, individuando e interpretando le tracce del comportamento umano nell’ ambiente, segni che seguono la logica variabile di rappresentazioni, atteggiamenti e valutazioni capaci di condizionare la percezione e l’azione.

Numerosi elementi contribuiscono a dare informazioni sull’uso che le persone fanno di un ambiente. Per prima cosa, ogni essere vivente mette in atto dei meccanismi di riconoscimento delle caratteristiche fisiche[2] dell’ambiente in grado di agevolare o ostacolare le azioni che vi si possono svolgere. Stiamo parlando di azioni percettive, interamente finalizzate alla comprensione delle possibilità di un ambiente di offrire rifugio o di mettere in pericolo. In questo senso, risulta evidente che il rapporto tra soggetto e ambiente è molto rilevante non esclusivamente dal punto di vista fisico, ma anche sociale ed affettivo[3].

[1] Si vedano, in particolare, gli studi di Harold Proshansky (1920–1990), professore di Jewish Studies and Sociology alla City University di New York. Ricordo in particolare: Proshansky – Fabian – Kaminoff, Place-Identity: Physical World Socialization of the Self (Londra 1983). Altri testi importanti sono quelli di Maria Rosa Baroni, docente di Psicologia generale alla facoltà di Psicologia e di Psicologia ambientale al Master di Educazione ambientale dell’Università di Padova. Tra le sue pubblicazioni: Il soggetto umano nelle ricerche di psicologia (Roma 1994), Psicologia ambientale (Bologna 1998), Psicologia (Milano 2000).

[2] L’informazione che arriva al soggetto dall’ambiente in cui è immerso non è mai statica, ma si presenta sotto forma di complesso unitario. La nostra mente segue infatti regole precise di vicinanza, somiglianza, rapporto figura-sfondo, ecc.

[3] Si vedano, in particolare, Bianchi – Perussia, Bibliografia sulla percezione dell’ambiente, (Milano, 1980); Bianchi – Perussia – Rossi (a cura di), Immagine soggettiva e ambiente. Problemi, applicazioni e strategie della ricerca (Milano, 1987); Geipel – Cesa-Bianchi et alii, Ricerca geografica e percezione dell’ambiente (Milano, 1980); Cesa-Bianchi – Masini – Perussia, Approccio fenomenologico e psicologia dell’ambiente. Aspetti teorici e di ricerca, in Bertoldini (a cura di), L’atto progettuale: Strutture e percorsi (Milano, 1991). Per altri riferimenti, vedi <http://www.teatroattuale.org/PercezAmbienteTendenze.html&gt;.

Pubblicato da annaluanatallarita

Scrittrice, cantante jazz, filosofa antropologa. Artista e designer. Anna Luana è la figura rinascimentale dell'artista a tutto tondo.Curiosa delle sfaccettature umane, ne ha intervistato, scovato ed elaborato le potenzialità i segreti le eccentricità, le normalità e le naturalità. Docente universitaria a Lisbona, è docente a contratto anche nelle scuole italiane secondarie superiori, per varie discipline, (lettere classiche, filosofia, design, musica..) quest'anno a Milano. Philosophy Doctor, ha conseguito il primo dottorato di ricerca con una tesi sulla volontà di potere e le sue manifestazioni sociali architettoniche e di design. Plurilaureata è un intellettuale e tutto tondo, italo portoghese, viaggiatrice e attenta, analista politologa della società contemporanea. Il Suo ultimo libro: Il potere del potere, tratta delle tematiche del potere e delle sue manifestazioni materiali, a dicembre sarà in uscita il nuovo libro sul : potere della comunicazione. Non si fa mancare le produzioni artistiche, infatti nel 2019 esce il suo 6 disco di jazz: Eva, con liriche scritte e composte da lei e magistralmente suonate da i musicisti A.Rea D.Rosciglione L.De Seta. e un un singolo pop, con video di domenique Carbone: La notte imprevedibile.oltre a mostre fotografiche e pittoriche. www.annaluanatallarita.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: