MES e polemiche: la propaganda del governo Conte schiaffo amaro alla grave crisi italiana. Di AL. Tallarita


Mettiamo in chiaro alcune cose. Quello che la propaganda vende è cosa ben diversa dall’andamento reale delle cose. Il Mes gli eurobond, il fallimento reale di Gualtieri, ministro delle finanze, sulla trattativa. Le manovre lacrime e sangue che dobbiamo aspettarci. Le mensogne volute di Conte su strategia Casalino. Lo spostamento dell’attenzione mediatica sugli errori, i fallimenti, le proposte errate di un governo non all’altezza del dramma in corso. Buttare la palla in campo avversario con falsità, volute, per nascondere gli aspri scontri con la maggioranza, le oscene proposte di patrimoniali e corona-tasse sulle spalle dei sofferenti italiani. E il diniego al corona bond, con Germania e l’Olanda, le ingiurie che i soldi UE li aspetterebbe la mafia… di cui si ricordi, i Paesi Bassi, come le Bermuda e l’Irlanda, sono paradisi fiscali, sedi di filiali e di profitti stranieri per le società e le aziende americane, usate per non pagare le tasse. (Era il 2009, quando Obama ne parlò, riconoscendole come tali).
Questa polemica, con l’Italia in crisi di morte epidemica e economica, spinta da Conte, contro Salvini (Lega) e Meloni (FI) è fuori luogo.
Il MES Meccanismo europeo di stabilità, esiste dal 2012.

Ecco un breve escursus:
– 2010 grave crisi economica l’UE risente dell’onda degli Stati Uniti. I mercati hanno dubbi verso: Grecia, Irlanda e Portogallo.
Aumentando i loro tassi di interesse, e questi perdere l’accesso ai mercati.
Si chiedono prestiti bilaterali agli altri Paesi UE.
– L’Ecofin: Consiglio UE di Economia e finanza, per assistere la crisi di questi paesi, crea delle risorse da usare entro un pacchetto di prestiti erogati. Nascono così degli “strumenti transitori di stabilizzazione finanziaria”:
-Efsm: Meccanismo europeo di stabilizzazione finanziaria.
– Efsf: Fondo europeo di stabilità finanziaria.
-2011 Avviene una modifica dei trattati fondamentali dell’Unione europea, da parte del Consiglio europeo. Del Trattato sul funzionamento unico dell’Ue: Tfue e dell’articolo 136: il meccanismo di stabilità serve per la stabilità della zona euro ogni assistenza finanziaria è soggetta a condizioni.
– 2012 vengono sostituiti: dal MES per gestire la crisi economica dell’Eurozona.
– 2 febbraio 2012 viene firmato il MES da 17 Stati membri della zona euro.
-2013 Si chiede di creare un meccanismo stabile.


Come viene accolto in Italia il Mes?

Il GOVERNO era quello tecnico di MARIO MONTI
– il 3 aprile 2012 é presentato in Senato il decreto legge che sigla la : “Ratifica ed esecuzione del Trattato che istituisce il Meccanismo europeo di stabilità Mes”
-19 luglio 2012 c’è l’ approvazione definitiva della Camera con i seguenti Voti:
325 voti favorevoli, 53 contrari, 36 astenuti e 214 assenti.
– Solo la Lega con il segretario Roberto Maroni, votò contro.
– PD e il Popolo della libertà votarono a favore.
– Giorgia Meloni, al tempo, deputata del Popolo della libertà è tra gli assenti e non vota.
Oggi:
– 2017, la Commissione europea chiede che si trasformi il Mes in un Fondo monetario europeo: Fme.
-2018 incarica l’Eurogruppo di riformarlo.
– 2019 Il Vertice euro chiede un’azione all’Eurogruppo.
-2020 rinvio riforma del Mes

Pubblicato da annaluanatallarita

Scrittrice, cantante jazz, filosofa antropologa. Artista e designer. Anna Luana è la figura rinascimentale dell'artista a tutto tondo.Curiosa delle sfaccettature umane, ne ha intervistato, scovato ed elaborato le potenzialità i segreti le eccentricità, le normalità e le naturalità. Docente universitaria a Lisbona, è docente a contratto anche nelle scuole italiane secondarie superiori, per varie discipline, (lettere classiche, filosofia, design, musica..) quest'anno a Milano. Philosophy Doctor, ha conseguito il primo dottorato di ricerca con una tesi sulla volontà di potere e le sue manifestazioni sociali architettoniche e di design. Plurilaureata è un intellettuale e tutto tondo, italo portoghese, viaggiatrice e attenta, analista politologa della società contemporanea. Il Suo ultimo libro: Il potere del potere, tratta delle tematiche del potere e delle sue manifestazioni materiali, a dicembre sarà in uscita il nuovo libro sul : potere della comunicazione. Non si fa mancare le produzioni artistiche, infatti nel 2019 esce il suo 6 disco di jazz: Eva, con liriche scritte e composte da lei e magistralmente suonate da i musicisti A.Rea D.Rosciglione L.De Seta. e un un singolo pop, con video di domenique Carbone: La notte imprevedibile.oltre a mostre fotografiche e pittoriche. www.annaluanatallarita.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: