Jole Santelli ‘risposte dal Governo o blocco della Regione’, sbarchi d’infetti d’importazione: Il centro-destra, la voce del popolo italiano.


Di Al Tallarita

Assistiamo nelle ultime ore, a qualcosa di osceno, di sconfortante, di terribile. Uno governo incapace che invoca lo stato d’emergenza quale Arca di Noè.. che si aggrappa a qualsiasi cosa, pur di mantenere per ulteriori mesi questo suo illegittimo operato. Governo che si è formato sulla base delle leggi esistenti si, ma che in vero, non risponde ad alcuna volontà popolare democraticamente espressa. E inoltre assistiamo alla bieca volontà di riportare il virus in Italia. Si perché a questo punto se non di scelleratezza irresponsabile solo di questo potrebbe trattarsi. Attraverso l’apertura agli sbarchi di africani e indiani, che arrivano per via illecite, in tutte le coste italiane, più sollecitate da questa annosa problematica. Da paesi che poco si curano di controllare arginare limitare curare, votati al raggiungimento dell’ immunità di gregge, e benché più pericoloso, pronti a certificazioni false, o viaggi clandestini favoriti da ogni malaffare. È di queste ore la richiesta del presidente della Calabria Jole Santelli di un chiarimento e di un intervento urgente del Governo di Conte, a cui minaccia, in caso contrario, di chiudere la sua Regione. E fa bene! Gli italiani si sono comportati egregiamente con onore e dignità, affrontato crisi paura e lockdown, così come in Calabria. Uniti profondamente alla rabbia di tutti quelli italiani, che con sostenuta dignità hanno pianto le vittime, dovute all’aggravamento favorito dal virus, di cui è prevalente l’aspetto infettivo. E allora, se di grave infettività si tratta, come palesato si, é confermato, come è possibile che vengono scelleratamente concessi aperture di porti e di sbarchi? Anziché mettere un blocco navale immediato… E qui non c’è fazione politica che tenga! Perché si tratta del bene del Paese.  Solamente l’opposizione di centro-destra pare riuscire ad accogliere le istanze del Popolo di lottare per la libertà, di un reale cambiamento, di una nuova alba, su questo che davvero appare uno scenario apocalittico. Unici ad ascoltare la voce della gente di un’Italia volutamente messa in ginocchio. E di cui una parte oggi al governo si fa carnefice.

Pubblicato da annaluanatallarita

Scrittrice, cantante jazz, filosofa antropologa. Artista e designer. Anna Luana è la figura rinascimentale dell'artista a tutto tondo.Curiosa delle sfaccettature umane, ne ha intervistato, scovato ed elaborato le potenzialità i segreti le eccentricità, le normalità e le naturalità. Docente universitaria a Lisbona, è docente a contratto anche nelle scuole italiane secondarie superiori, per varie discipline, (lettere classiche, filosofia, design, musica..) quest'anno a Milano. Philosophy Doctor, ha conseguito il primo dottorato di ricerca con una tesi sulla volontà di potere e le sue manifestazioni sociali architettoniche e di design. Plurilaureata è un intellettuale e tutto tondo, italo portoghese, viaggiatrice e attenta, analista politologa della società contemporanea. Il Suo ultimo libro: Il potere del potere, tratta delle tematiche del potere e delle sue manifestazioni materiali, a dicembre sarà in uscita il nuovo libro sul : potere della comunicazione. Non si fa mancare le produzioni artistiche, infatti nel 2019 esce il suo 6 disco di jazz: Eva, con liriche scritte e composte da lei e magistralmente suonate da i musicisti A.Rea D.Rosciglione L.De Seta. e un un singolo pop, con video di domenique Carbone: La notte imprevedibile.oltre a mostre fotografiche e pittoriche. www.annaluanatallarita.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: