Porti aperti infetti a zonzo. In ginocchio davanti all’Europa franco tedesca e stato d’emergenza promulgato: cosa ci siamo persi?





Di Al. Tallarita

Quello che dovrebbe farci pensare è la modalità con cui stanno gestendo la situazione creatasi col covid. Partiamo da un’ economia in ginocchio, da due pesi e due misure su Sindaci o Presidenti di regione. Coinvolti in reali o presunti scandali sulla gestione in emergenza (assoluta vicinanza a Fontana come uomo, Presidente e esponente della Lega). Tipico di una sinistra italiana abituata a fare della verità, una bandiera che cambia col vento del potere e del denaro. Finti intellettuali. Che poi osteggiano gli intellettuali di destra (vedo personalmente questo ostracismo, che anche da commenti di ottusi sinistro idi, offendono la donna scadendo nel becero, non riuscendo a controbattere l’idea). E poi questo stato d’emergenza.. Che tanto poi non è tale da far CHIUDERE I PORTI e la Sicilia riapre ahimè a tale stato..Col sindaco di Lampedusa che sproloquia.. Nonostante i record da oltre 1400 sbarchi in 48 ore che sono una follia. Lui, che oggi vuole svuotare il centro di prima accoglienza. Si facesse accordo tra un neorone e l’altro.. Male non farebbe. E poi, emergenza mascherine e distanziamento per gli Italiani (ovviamente) addirittura con multe da 1000 euro (e chi le ha in questo periodo?) , e il campano De Luca e questa zappa sui piedi.. se crede che i suoi corregionali gradiranno..ben per lui. Eppure gli infetti mondiali arrivano su barche e barchini.. E poi sbarcati.. scappano.. Invadendo le regioni sane. Fino a che la protesta resterà sui Social… Le piazze resteranno vuote (che poi guai.. C’è il distanziamento..). E questo sciagurato Governo continuerà a fare il bel tempo e il cattivo tempo, distruggendo quel poco che resta, con accordi in Europa che fortificano l’asse franco-tedesco indebolendo la nostra amata Nazione Italia. Tutto in sordina. La prosecuzione dello stato d’emergenza. E perché…? Con intere regioni a casi covid zero… Eppure si accolgano pure tali sani infetti a iosa, da Africa, India, ora anche paesi dell’ est.. Ma per cortesia..si metta l’esercito come invocano Zaia e Fedriga ai confini nazionali.
Anziché tutti accolti e a spese italiche con tamponi, accoglienza e riapertura contagi. … (chi paga se non chi oggi, italiano, neppure ha i soldi per mangiare?). Ma non sarà per caso che portar così verso l’autunno (31 ottobre) lo stato d’emergenza… Appena vi saranno i primi freddi e la nuova influenza.. I numeri magari aumenteranno.. E magari quelli del covid? (Ricordo che le autopsie sono state vietate….e che dai parenti dei deceduti sono partite le accuse penali. Contro tutti. Ma già è vero che tutto ciò sia in vero così poco mediaticamente pubblicizzato.. ) e che da ciò si arrivi a un nuovo lock down che ci traghetti serenamente al 2021? E speriamo si tratti solo di non rosee previsioni. Che a pensar male… Si fa sempre bene…

Pubblicato da annaluanatallarita

Scrittrice, cantante jazz, filosofa antropologa. Artista e designer. Anna Luana è la figura rinascimentale dell'artista a tutto tondo.Curiosa delle sfaccettature umane, ne ha intervistato, scovato ed elaborato le potenzialità i segreti le eccentricità, le normalità e le naturalità. Docente universitaria a Lisbona, è docente a contratto anche nelle scuole italiane secondarie superiori, per varie discipline, (lettere classiche, filosofia, design, musica..) quest'anno a Milano. Philosophy Doctor, ha conseguito il primo dottorato di ricerca con una tesi sulla volontà di potere e le sue manifestazioni sociali architettoniche e di design. Plurilaureata è un intellettuale e tutto tondo, italo portoghese, viaggiatrice e attenta, analista politologa della società contemporanea. Il Suo ultimo libro: Il potere del potere, tratta delle tematiche del potere e delle sue manifestazioni materiali, a dicembre sarà in uscita il nuovo libro sul : potere della comunicazione. Non si fa mancare le produzioni artistiche, infatti nel 2019 esce il suo 6 disco di jazz: Eva, con liriche scritte e composte da lei e magistralmente suonate da i musicisti A.Rea D.Rosciglione L.De Seta. e un un singolo pop, con video di domenique Carbone: La notte imprevedibile.oltre a mostre fotografiche e pittoriche. www.annaluanatallarita.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: