Ostaggi in Libia: quando i pescatori siciliani diventano merce di scambio per i ricatti internazionali

16 settembre 2020 – 13:03 Di Al. Tallarita L’Italia ha sempre pagato per non avere migranti. (che già quelli che snerviano qui… Perché come merce di scambio e vendita sono pensati e trattati). Oggi una fazione contraria a quella che appoggiamo, si è presa un peschereccio con il suo equipaggio di italiani. E ora perContinua a leggere “Ostaggi in Libia: quando i pescatori siciliani diventano merce di scambio per i ricatti internazionali”